In preparazione all’arrivo del primo round di campionato atteso tra un mese, il CDM-RS dall’8 al 10 aprile ha affrontato tre giorni di test presso il circuito di Vallelunga, location della prima gara, con Rudy Oliva.

Il test, programmato dopo lo scorso CIV test, è stato rilevante perché, oltre ad essere l’ultima prova prima dello start ufficiale, ha permesso di portare avanti i lavori di messa a punto della moto iniziati a Misano, dando a Rudy la possibilità di sottoporsi a un’intensa sessione di allenamento preparatorio alla prima gara.

Nei tre giorni la squadra ha sperimentato settings diversi per capire come adattare in maniera ideale la moto alle caratteristiche del pilota, ricavando allo stesso tempo dei riferimenti che saranno utili da tenere in considerazione nel corso della stagione.

Le condizioni migliori in pista si sono verificate nella giornata di domenica con sole e temperature miti, mentre sabato e venerdì le condizioni meteo sono state più discrete, ma questo non ha ostacolato l’attività di Rudy. Nella sola giornata di sabato, per esempio, il pilota ha percorso più di sessanta giri; con questo allenamento inoltre, Rudy è arrivato a battere il proprio record personale registrato a Vallelunga girando molto più veloce di come non aveva mai fatto su questa pista, staccando tempi interessanti per il passo gara.

Il weekend è stato fruttuoso e il test veramente utile per studiare le migliorie che si possono apportare per costruire la moto a misura del pilota. Se consideriamo anche che Rudy ha girato senza avere altri piloti di livello superiore da prendere come riferimento, c’è ulteriore margine di miglioramento su cui potremo lavorare per portare a casa delle belle soddisfazioni, magari già dalla prima gara.